Cosa succede se l’aereo si schianta

Puoi imparare a prepararti per un volo sicuro, mantenere la calma durante l’incidente e sopravvivere alle conseguenze.

1.Valuta la situazione

Cerca di determinare la superficie su cui atterrerà l’aereo in modo da personalizzare di conseguenza la preparazione. Per esempio, se si verificherà un ammaraggio, devi indossare un giubbotto di salvataggio, anche se potrai gonfiarlo solo dopo essere uscito dall’aereo. Se atterrerai in un posto freddo, dovresti cercare di proteggerti con una coperta o una giacca, una volta fuori.

Prima dello schianto, cerca di individuare l’uscita. In caso di incidente, quasi sempre si hanno diversi minuti per prepararsi all’impatto. Approfittane per rivedere ancora una volta dove si trovano le uscite.

2.Prepara il più possibile il tuo spazio.

Se sai che l’aereo si schianterà, riposiziona il sedile affinché sia completamente dritto e, se possibile, conserva tutti gli articoli singoli che potrebbero costituire un rischio. Abbottona la giacca e assicurati che le scarpe aderiscano bene ai piedi. Poi, assumi una delle due posizioni standard per sostenerti e sopravvivere a un incidente aereo. Cerca di mantenere la calma.

Qualunque posizione tu assuma, i piedi dovrebbero essere piatti sul pavimento e situati più indietro rispetto alle ginocchia per ridurre il rischio di ferite ai piedi e alle gambe. Ricorda che gli arti ti serviranno per uscire con successo dal velivolo dopo l’impatto.

3. Cerca di mantenere la calma.

Nel caos che precede e segue immediatamente un incidente, è facile lasciarsi trascinare dall’inquietudine. Tuttavia, mantieni un certo distacco e avrai più probabilità di uscirne vivo. Ricorda che, anche durante il peggiore degli schianti, hai la possibilità di sopravvivere. Devi essere in grado di pensare metodicamente e razionalmente per massimizzare questa chance.

Mantieni la calma, però, e avrai più probabilità di uscirne vivo. Ricorda che anche nei peggiori relitti, hai una possibilità di sopravvivenza.

4.Metti la mascherina dell’ossigeno prima di aiutare gli altri.

Probabilmente l’hai sentito dire durante ogni singolo volo di linea tu abbia preso, ma è bene ripeterlo. Se l’integrità della cabina venisse compromessa, hai solo 15 secondi circa – o meno – per iniziare a respirare con la mascherina di ossigeno prima di svenire.

5.Appoggiati al sedile davanti.

A volte è consigliabile appoggiare la testa direttamente sul sedile davanti a   te e intrecciare le dita dietro il capo, piegando la parte superiore delle braccia contro i lati della testa per cullarla .Appoggia il torace sulle cosce e sistema la testa tra le ginocchia.

  • Piegati in avanti, se non c’è posto davanti a te. Se non hai un posto vicino di fronte a te, piegati in avanti e appoggia il petto sulle cosce e la testa tra le ginocchia. Incrocia i polsi davanti ai polpacci inferiori e afferra le caviglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *